Pisoniano (RM)

0
88

Quando siamo in cammino per una meta, o quando spesso, per lavoro, o per piacere, si passa in un luogo conviene sempre trovare il tempo per una sosta. A me succede di passare ogni giorno della settimana per Pisoniano, un piccolo borgo sulal strada empolitana nella città metropolitana di Roma. Il passaggio lambisce il borgo antico, si passa intorno al cimitero ben visibile e ben tenuto, che curva come la strada, quindi nella rotatoria con il monumento alle donne con la conca dell’acqua in testa.

Ma se ci si ferma e si passeggia nel borgo si scoprono cose interessanti. Il museo della canapa, le chiese di: San Paolo Aposto, Madonan della Neve, Santa Vittoria, Santa Maria della Quercia. Il sentiero dedicato a Papa Wojtyla che porta fin su alla Mentorella. La quiete ed i colori del borgo ti mettono di buon umore e ti fanno venir voglia di tornare, magare a cena in uno dei ristorantini del borgo.

SHARE
Previous articleCamminare nei cammini
Next articleI luoghi
Enzo D'Urbano, sociologo, insegnante di economia turistica, direttivo BAI con delega alla comunicazione, operatore culturale, presidente del Premio Hombres itinerante, giornalista e fotografo freelance, blogger, curioso e appassionato di comunità, luoghi e territori autentici della cosiddetta Italia minore ma che rappresenta, però, la spina dorsale identitaria del paese.

LEAVE A REPLY