La Marsica

0
385

1024px-alba_fucensLa Marsica è una subregione dell’Abruzzo montano nella provincia di L’Aquila,  comprende trentasette comuni: Aielli, Avezzano, Balsorano, Bisegna, Canistro. Capistrello, Cappadocia, Carsoli, Castellafiume, Celano, Cerchio, Civita d’Antino, Civitella Roveto, Collarmele, Collelongo, Gioia dei Marsi, Lecce nei Marsi, Luco dei Marsi, Magliano de’ Marsi, Massa d’Albe, Morino, Opi, Oricola, Ortona dei Marsi, Ortucchio, Ovindoli, Pereto, Pescasseroli, Pescina, Rocca di Botte, San Benedetto dei Marsi, Sante Marie, San Vincenzo Valle Roveto, Scurcola Marsicana, Tagliacozzo, Trasacco, Villavallelonga. Il suo centro principale è Avezzano. Posizionata al confine dell’Abruzzo con il Lazio, culturalmente e politicamente strategica per l’Italia centrale, è collocata intorno alla piana del Fucino, tra il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, la piana del Cavaliere e la valle Roveto. Confina a nord con l’aquilano, ad est con la Valle Peligna, a sud con la Ciociaria e la catena montuosa degli Ernici, infine, ad ovest con le catene montuose dei Càntari, dei Simbruini e con l’alta valle dell’Aniene. La Marsica deriva il suo nome dai Marsi, popolo italico di lingua tosco-umbra, stanziato nel I millennio a.C. nel territorio circostante il lago Fucino.

SHARE
Previous articlePietralunga (PG)
Next articlePolitica e Comunità

Enzo D’Urbano, sociologo, insegnante di economia turistica, direttivo BAI con delega alla comunicazione, operatore culturale, presidente del Premio Hombres itinerante, giornalista e fotografo freelance, blogger, curioso e appassionato di comunità, luoghi e territori autentici della cosiddetta Italia minore ma che rappresenta, però, la spina dorsale identitaria del paese.

LEAVE A REPLY